Proposte alle Scuole

Proposta per gli Studenti di un Tema sull’argomento “L’Automobile… Ieri – Oggi – Domani”  con il loro coinvolgimento nel “Primo Gran Premio di Brescia Automobilistico a Pedali di Formula Uno”



Alla cortese attenzione del Direttore / Preside,



La nostra associazione sportiva, Auto Pedal Club Italiano 10 Miglia, della quale alleghiamo l’Atto Costitutivo e lo Statuto, è particolarmente lieta di comunicarVi, in anteprima esclusiva, rispetto alla data di presentazione ufficiale, la realizzazione del Primo Gran Premio di Brescia Automobilistico a Pedali di Formula Uno.

La gara sarà, infatti annunciata al pubblico e descritta dettagliatamente nel corso di una Conferenza Stampa indetta per lunedì 30 maggio p.v. alle ore 15 presso il Palazzo del Turismo in Piazza Loggia ed alla quale siete gentilmente invitati.



Il motivo di codesta anticipazione della notizia dell’evento è la nostra convinzione e il desiderio di voler coinvolgere innanzitutto gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, anche se prossimi alla conclusione dell’anno didattico, ma giusto in tempo per poter informare gli alunni dell’appassionante gara automobilistica (a pedali) dai molteplici risvolti, anche educativi, autorizzataci dal Sindaco di Brescia, On. Adriano Paroli con lettera qui allegata, datata 13 maggio c.a., e che si terrà sabato 11 giugno p.v. a Brescia in Piazza Loggia e strade limitrofe.



Sarebbe quindi auspicabile e Vi saremmo molto grati, se gli insegnanti potessero spiegare brevemente il valore sportivo e spettacolare di questa nuova disciplina atletica che abbiamo definito “automobilismo allo stato puro” e che può essere praticata da piloti di età compresa fra i 4 e gli 80 anni, maschi e femmine in buona salute!



Il “motore” di queste automobili è infatti a “propulsione muscolare umana” (Human Power Vehicle) quindi a tasso di inquinamento “zero”: un’auto ecologica molto salutare, soprattutto per le gambe e per lo spirito di chi le guida.



Dal punto di vista culturale ed educativo, prettamente scolastico, la pratica di questo sport, in luoghi adatti allo scopo, potrebbe diventare uno strumento altamente formativo per gli alunni più giovani. Servirebbe per iniziarli, entusiasmandoli, ad un comportamento corretto alla guida di un’automobile, “vera” a tutti gli effetti, ed al futuro rispetto del Codice della Strada, quando, a tempo debito, avranno ottenuto la “vera” patente di guida.

Un’iniziativa, la nostra,  alla quale insegnanti e  studenti sono vivamente  invitati a partecipare.



Ne abbiamo informato anche l’ACI di Brescia, la Polizia Stradale, la Polizia Municipale Locale di Brescia e le Autorità cittadine che hanno molto apprezzato e sosterranno il nostro progetto e l’iniziativa della quale diamo qui di seguito una sintetica descrizione. La manifestazione sarà patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Brescia.



Saremmo quindi molto felici se, grazie al Vostro intervento, oltre ad esortare i ragazzi a recuperare la loro vecchia auto a pedali o quella del loro papà per portarla l’11 giugno prossimo sul percorso di gara per una sfilata di auto d’epoca a pedali, venisse proposto agli studenti un tema da svolgere, illustrato possibilmente anche da un disegno, sulla “loro” automobile ideale, e nello stesso tempo su come essi vedono e pensano di affrontare l’argomento “automobile”, sia come oggetto di desiderio, di piacere, utile per il lavoro e per viaggiare, ma anche come problema da risolvere, in presenza di un fenomeno sociale sempre più invasivo, inquinante, che viene reclamizzato dai Media come un “bisogno collettivo” quasi indispensabile, ma che assorbe e brucia preziose risorse energetiche non rinnovabili ad un ritmo inarrestabile dalle conseguenze più che prevedibili…

Non solo Sport, quindi, ma anche una sana cultura dell’Automobile: un magico mezzo a quattro ruote sempre più “status symbol” che, fra gioie e dolori, da poco più di cent’anni domina e condiziona, talvolta pesantemente le scelte e gli orientamenti della nostra società “globale” in continuo movimento.



Il titolo del tema potrebbe essere  “L’Automobile Ideale…”  Siamo aperti a tutte le proposte che ci saranno inviate.



I temi/disegni degli alunni saranno valutati dai loro insegnanti che, a loro discrezione potranno essere esposti al pubblico (disegni) nello spazio limitrofo alla mostra delle automobiline sotto Palazzo Loggia, in Centro Città mentre i temi migliori potranno essere letti e premiati nel corso di eventuali convegni, anche con i genitori, presso le scuole stesse.



N.B. Dato l’approssimarsi della fine delle lezioni per la pausa estiva, l’appassionante argomento potrà essere ripreso in autunno. Sono, infatti, previste a Brescia altre competizioni di auto a pedali, dopo aver valutato i risultati di questa prima gara, che coinvolgeranno le Circoscrizioni cittadine, ma soprattutto le Scuole in vista del secondo Gran Premio Automobilistico a Pedali di Brescia del 2012.



Tutti i temi/disegni pervenutici potranno essere pubblicati e discussi sul sito del Vostro istituto, su quello dell’Auto Pedal Club Italiano, su Facebook e Twitter e nella Rassegna dedicata all’evento sulla stampa locale.



Vi ringraziamo sentitamente per l’attenzione e per il prezioso aiuto che potrete darci collaborando a realizzare un evento entusiasmante, salutare, stimolante e molto istruttivo che potrà dare un ottimo risultato.



In attesa quindi di un Vostro gradito e cortese riscontro e di vederVi, poi, numerosi in Piazza Loggia l’11 giugno prossimo, cogliamo l’occasione per salutarVi cordialmente.



Rolando Giambelli                                                                                                                       Brescia, 23 maggio 2011

Presidente “AUTO PEDAL CLUB ITALIANO

BRESCIACORSE 10,00 MIGLIA”